Ricevi un mini ovale profumato e tre adesivi Art Nouveau con il codice FLEUR* >

MATERIE prime di qualità
diptyque esprime la sua unicità anche nella selezione degli ingredienti, selezionando solo le materie prime più nobili per esercitare la propria arte. Essere esigenti significa non avere confini, e la sostanza di cui sono fatti i sogni non ha limiti.

Il Sud-est asiatico, il bacino del Mediterraneo, la Normandia o il cuore di Parigi... Ecco la mappa degli ingredienti diptyque.

...

SULLE TRACCE deI profumi
Oggi si definisce semplicemente sourcing. La nuova sfida della cosmetica è la ricerca e lezione di materie prime. diptyque porta la natura nei suoi flaconi con un approccio radicale. Insieme ai suoi partner produttori di aromi e di profumi, la Maison opera secondo i canoni della sostenibilità e dell’etica.

Eau Mohéli esalta la maestosità del ylang-ylang. In collaborazione con la Fondazione Givaudan, diptyque partecipa alla coltivazione di alberi di ylang-ylang sull’isola di Mohéli, nell’arcipelago delle Comore, affinché questo fiore gravemente minacciato non appassisca per sempre. La Maison ha inaugurato alcuni vivai di legna da ardere da usare nel processo di distillazione per contrastare la deforestazione tanto dannosa alla coltivazione del fiore.

È nelle campagne di Haiti che ritroviamo la varietà più nobile e raffinata di vetivèr. Le sue straordinarie qualità olfattive danno vita alla reinterpretazione di Vetyverio in una eau de parfum. Il vetivèr utilizzato da diptyque ha ottenuto il marchio ESR (equo, solidale e responsabile) della certificazione ECOCERT. diptyque sostiene 300 agricoltori associati in cooperative che si dedicano alla coltivazione di questa pianta, nell’ambito di un progetto avviato dalla Fondazione Givaudan. La ricchezza del vetivèr non è dovuta soltanto a ragioni commerciali. Oggi la pianta è infatti riconosciuta per la capacità di prevenire l’erosione del suolo vulcanico dell’isola.

To top