Le storie di diptyque

MESSAGGIO IN BOTTIGLIA

Per le prime fragranze, Desmond converte in illustrazioni panoramiche le sensazioni e i ricordi che lo ispirano. Poi esamina le sue creazioni, mettendone in evidenza i dettagli nell’ovale di diptyque. Un gesto delicato che scopriamo sul retro dell’etichetta girando il flacone: il suo messaggio in bottiglia.

moodboard in 3D

Di ritorno dalla Grecia, Yves e Desmond portano con sé il ricordo dei campi di fichi selvatici e un regalo per Christiane. Una scatola contenente una foglia di fico e alcuni piccoli tesori: una scheggia di marmo dell’Acropoli, frammenti delle ceramiche di Micene, una conchiglia dalla loro spiaggia... Molti anni dopo, quel delicato regalo darà origine a Philosykos. L’eau de toilette è un omaggio a Desmond e al suo landscape of the soul, il paesaggio dell’anima in cui l’artista si sentiva pienamente a suo agio.

STORIE da amare
Ogni eau de toilette racchiude uno scenario, un ricordo preciso o un viaggio immaginario raccontato in un disegno. Un raffinato segreto per fragranze d’autore.

Do Son

Yves Coueslant, uno dei fondatori della Maison, trascorreva le estati della sua infanzia in riva al mare, nella piccola pagoda che il padre aveva fatto costruire a Do Son, nella baia di Ha Long. Lontani dal caldo afoso del grande porto di Haiphong, l’aria era più fresca. La brezza marina portava con sé il profumo delle tuberose dai sentori inebrianti e dolcemente speziati, che la madre di Yves adorava. Do Son è raffinato e persistente, come il ricordo di un’infanzia trascorsa in Indocina. Un ricordo floreale, tra leggerezza e voluttà.

L'Ombre dans l'Eau

L’Ombre dans l’Eau è un quadro romantico da cui riaffiora la memoria di un sogno, di un placido fiume, di una pausa estiva sotto un salice piangente... Tutto ha inizio grazie a un’amica della Maison, alle rose e alle bacche di ribes che raccoglieva, che si trasformavano in profumo tra le sue mani. Un insieme talmente sorprendente da doverlo catturare in ogni sua dimensione, dal verde vegetale delle foglie di ribes nero agli accenti aciduli e fruttati dei loro germogli e l’intensità floreale della rosa. Un’istantanea del mondo naturale, tutta da provare. Nella eau de parfum, il naso si sofferma su una rosa che sboccia in tutta la sua intensa sensualità.

Eau des Sens

Eau des Sens è una composizione che genera turbamento. Sulla pelle è talmente avvolgente da regalare una sensazione quasi tattile. Se annusata stimol i sensi, fa venire l’acquolina in bocca come una golosa delizia e risveglia con la sua freschezza, come il fragore di una cascata. L’originalità di Eau des Sens è frutto dell’idea stessa che ha portato alla sua creazione: riunire tutte le sfumature dell’arancio amaro, dalle radici dell’albero fino alla cima, ai rami, alle foglie e ai frutti.

Philosykos

Ricordo di un’estate greca sul Monte Pelio. Per raggiungere il mare era necessario attraversare un frutteto spontaneo di fichi selvatici. Il sole di mezzogiorno riscaldava la terra, mentre il vento portava con sé il profumo degli alberi e dei frutti. Philosykos è un’ode al fico nella sua interezza: la freschezza verde delle foglie, la densità del legno bianco e il sapore latteo dei frutti. Nella eau de parfum, il fico si lascia scoprire sotto un’altra luce. Il sapore del frutto si mette in disparte mentre il cedro bianco sottolinea l’intensità legnosa dell’albero e della sua corteccia, riscaldata dal sole di mezzogiorno.

To top